mercoledì 22 novembre 2017

" InsolitaLucca" di UGO CONTI - Presentazione Libro e Mostra Fotografica

Gentili Amici,

alleghiamo  la locandina dell’evento in oggetto - la presentazione del Libro fotografico e della Mostra  “InsolitaLucca”  di UGO CONTI (Socio Fondatore della nostra Associazione e Vice Presidente del  Fotoclub Lucchese BFI) - un viaggio suggestivo, affascinante e introspettivo per le vie di Lucca, esplorate utilizzando anche tecniche fotografiche creative come l’infrarosso e l’utilizzo di apparecchi a foro stenopeico.

L’inaugurazione è Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 16:00 presso la Sala Espositiva di Corte dell’Angelo, Via Roma a Lucca: inutile dire che la Vostra presenza sarà particolarmente gradita.

giovedì 5 ottobre 2017

Mostra Fotografica Collettiva dei Soci del Fotoclub Lucchese.

Sabato 7 Ottobre c.a. si inaugura - nella bella "Sala dell'Affresco" della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in Via S. Micheletto 3 a Lucca - la Mostra Collettiva dei Soci del Fotoclub Lucchese, un'evento veramente imperdibile per gli appassionati di fotografia (ma delle arti visive in generale), dato che le immagini dei Fotografi del Fotoclub si distinguono sempre per l'alta qualità dei contenuti e che per la prerizia tecnica esecutica.

Di seguito riportiamo la locandina della Mostra con gli orari di apertura e l'immagine realizzata da Alberto Silvestri: se il buongiorno si vede dal mattino ...





martedì 3 ottobre 2017

Mostra "IL ROVESCIO DELLE NUVOLE" - Note Fotografiche di NICO CERRI dalla terra di Anton Van Wilderode.

Una mostra fotografica veramente bella e interessante quella del "nostro" NICO CERRI, che si è spinto "fuori dal Labirinto" per fotografare in terra Belga i luoghi in cui il Poeta Fiammingo Anton Van Wilderodea vissuto e tratto ispirazione per le sue opere.

“...anelavo scoprire il rovescio delle nuvole, il punto dove nasce il vento, udir narrare dove svernano i gigli e le libellule” così Anton Van Wilderode, poeta fiammingo, oltre che autore ed insegnante a Sint Niklaas (città gemellata con Lucca) descrive il proprio paesaggio. Il suo è un paesaggio interiore sempre in relazione con  il proprio tempo, una cifra costante di tutta la sua produzione poetica legata alle stagioni, all’avvicendarsi del giorno e della notte, della luce con l’oscurità, della morte con la vita. A poco meno di cento anni dalla sua nascita e a venti dalla sua morte è sembrato naturale alternare al tempo passato un ricordo per immagini. La cornice del Festival LuccAutori è quindi perfetta per riproporre il ritratto di un autore che ha coltivato la poesia, gli studi classici e l’amore per la cultura e la storia italiana.

Fotografie di Nico Cerri, testi di Anton Van Wilderode. A cura di Hildegard Coupé ed Herman Cole. Villa Bottini, Lucca dal 30 settembre all’8 ottobre.